IMG_7825

Coi tè Mariage Frères c’è un po’ di Parigi in California Bakery

30 gennaio 2012 In store

Il momento del tè fa parte dell’educazione che mia madre mi ha trasmesso e che io ho trasmesso ai miei figli. Ogni sera, per noi, tè o tisane non mancano prima di andare a dormire.

Lo stile California Bakery ricalca molto quello dei suoi proprietari e per questo abbiamo voluto che anche nei nostri store ci fosse sempre la possibilità di assaporare tè di ottima qualità. E non solo al pomeriggio, ma anche la sera, che infatti è il momento in cui i clienti richiedono maggiormente questa antica bevanda. È una coccola quasi rituale, a cui dare molta importanza; una pausa, che non deve per forza sempre essere una pausa-caffè.

Dato che puntiamo alla migliore qualità, per i nostri tè abbiamo scelto un fornitore importante, che pochissime realtà possono vantare di poter proporre a Milano. Si tratta dei tè di Mariage Frères. In uno dei nostri viaggi a Parigi io e mio marito siamo finiti nella boutique di questa casa di tè, in una splendida sala nel Marais. Lì abbiamo degustato un ottimo prodotto e ci siamo innamorati della filosofia dell’azienda, della loro qualità, della fragranza profumata ma delicata delle loro proposte. Persino il packaging è peculiare, soffice, in lino. Dopo lunghe trattative anche California Bakery è diventato, qualche tempo fa, un loro, selezionatissimo, cliente e noi siamo onorati di essere in questa preziosa rete di contatti.

A questi tè abbiamo voluto abbinare delle tisane curative e digestive, alcune per aiutare il sonno, altre per scaldare il corpo, altre ancora possono aiutare contro l’emicrania o le palpitazioni. Queste tisane vengono assemblate da un erborista di Como, con prodotti locali.

Infine, l’ultima opzione a menu per una bevanda calda di questo tipo è rappresentata dai tè bouquette: erbe cinesi che sbocciano nel proprio fiore al momento dell’immersione in acqua, scenografiche oltre che buonissime. A me piacciono molto.

Tè e tisane sono ottimi da gustare coi dolci che sforniamo, oppure col nostro pane home-made, come quello nero o il Boston Brown Bread (e lo dice anche Davide Oldani!).

Buone coccole.

1 Commento

  1. Pingback: I 14 anni di Luca, che hanno contagiato tutti Made with love – Il blog di California Bakery

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*