IMG_7173

Cinque food instagrammers da seguire 
(e adesso su Instagram ci siamo anche noi)

3 aprile 2012 In store

Instagram è uno dei fenomeni social più interessanti degli ultimi tempi e una delle più popolari applicazioni per smartphone nell’ambito della fotografia: permette, con pochi click, di creare bellissime istantanee polaroid. I suoi punti di forza sono la semplicità d’uso, la disponibilità di filtri che danno alle foto un aspetto artistico in pochi secondi, l’immediatezza nella condivisione delle foto.

Instagram ci fa condividere in pochi secondi immagini e momenti della nostra quotidianità. E dato che il cibo è una parte così importante della nostra vita, piace molto anche ai foodies di tutto il mondo: potevamo non decidere di coinvolgere il nostro team alla scoperta di questo strumento? Così abbiamo deciso di esserci anche noi di California Bakery: seguiteci dal vostro smartphone su @californiabakery così da non perderci mai di vista (vi mostriamo come facciamo i nostri impasti, i volti dei nostri clienti, i laboratori Showcooking, i dettagli degli store…).

Su Instagram ci sono già molti nostri amici, come @ci_polla, @amsimonini e @instagrom_iti. E tantissimi clienti.

Noi, adesso, ci stiamo divertendo a scovare i più interessanti food instagrammers da seguire. Ecco la nostra attuale top 5.

1) Jamie Oliver (jamieoliver)
Forse il cuoco più famoso e social del Regno Unito, Jamie ama postare qualunque genere di fotografia: dalle sue vacanze in montagna, al backstage dei suoi programmi tv, alla cena che cucina ai suoi figli. Imperdibile.

2) Ben and Jerry’s (benandjerrys)
Peace, Love & Ice Cream. Il famosissimo gelato americano si presenta così e si racconta attraverso le foto dei suoi gustosi gelati. Ma anche i tramonti mozzafiato del Vermont hanno spazio fra le tantissime foto.

3) Francesca Gonzales (lagonzi)
Blogger, geek e foodie (oltre che appassionata cuoca). Tra le foto di Francesca non mancano mai momenti golosi e i migliori locali di Torino, oltre ai suoi esperimenti in cucina e al simpaticissimo gattone. Divertente.

4) Sqirl Confitures L.A. (sqirl_confitures)
Le marmellate biologiche, fair trade e a chilometro zero di Sqirl Confitures (di casa a Los Angeles) sono da qualche tempo anche su Instagram: bello vedere il dietro le quinte delle loro preparazioni, dagli ingredienti al risultato finale.

5) Sandra Salerno (toccodizenzero)
Sandra è una delle più famose foodblogger italiane. Su Instagram racconta con la fotografia le tradizioni italiane: ingredienti, ricette e ristoranti. Ma, anche, gli eventi a cui partecipa e suoi frammenti di vita quotidiana.

Chi ci manca da scoprire? Ne avete altri da suggerirci?

7 Commenti

  1. lagonzi scrive:

    Un complimento bellissimo “divertente” è quello che cerco di fare ogni giorno cercare di far divertire e far star bene le altre persone. Un onore essere nella vostra top five :)

    3 aprile 2012 / ore 23:38
  2. Posso autocandidarmi?? @marziatag
    Vi seguo da oggi! :)

    4 aprile 2012 / ore 14:24
  3. Pingback: Smile! California Bakery nelle vostre insta-foto Made with love – Il blog di California Bakery

  4. Cranberry scrive:

    manco io!! :D
    Sono una super golosa che posta solo dolci e dolcini e dolcetti!
    Bravissimi cmq ragazzi, seguo già i nomi che avete fatto e la iagonzi come fare a non seguirla, troppo simpatica anche dal vivo ^_^
    Ah…su instagram sono cappuccinoecornetto# ! :P

    20 febbraio 2014 / ore 12:56
    • Redazione scrive:

      Ciao Cranberry,

      grazie per il tuo entusiasmo! Abbiamo visto le tue bellissime foto su Instagram e sul tuo blog, e anche tutte le ricette che hai realizzato dal nostro libro!
      Complimenti, ti seguiremo :)

      4 aprile 2014 / ore 14:01
  5. marta scrive:

    Ragazze da poco ho aperto anche io una pagina instagram dedicata al cibo ed in particolare dolci fatti in casa.
    @mncooking
    passate a trovarmi che ricambio :)

    15 aprile 2014 / ore 14:55
  6. Pingback: Instafood by California Bakery: tips & tricks per foto golose Made with love – Il blog di California Bakery

Rispondi a marta Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*