Milano in vetrina

Finding California Bakery: alla scoperta dei nostri luoghi

2 novembre 2012 In store

Da diversi anni a questa parte internet ha cambiato, ancora, il nostro modo di viaggiare e di sperimentare servizi e luoghi. Seguendo il principio dello sharing, e con l’aiuto degli smartphone che permettono il riconoscimento della propria posizione geografica, ogni visita può diventare l’occasione per condividere e scambiare informazioni con altri utenti e con le community di riferimento.

TripAdvisor, Foursquare, Yelp, Google Places: questi sono i siti e le app più popolari per recensire luoghi, lasciare consigli, fotografare e far conoscere la propria esperienza.

Ci siamo lasciati coinvolgere da questa nuova attitudine verso il viaggio e la condivisione delle esperienze di visita. Essere presenti con le nostre location e le nostre pagine in questi network significa innanzitutto ricevere utilissimi feedback sulle nostre attività e sui nostri store, coinvolgere i nostri clienti e raccontare il nostro brand.

Monitoriamo costantemente le recensioni che ci vengono lasciate: per noi ogni critica è uno stimolo a migliorare e a soddisfare sempre meglio le aspettative. Conoscere le esperienze dei nostri clienti è un’opportunità e talvolta una sorpresa. Così, scopriamo per esempio che c’è chi apprezza elementi anche inaspettati dei nostri store: l’attenzione del nostro team nei confronti dei bambini, per esempio; il fatto di poter scrivere o disegnare sulle piastrelle dei locali; o ancora, la possibilità di portare a casa gli avanzi nella doggy bag.

Con Foursquare, poi, possiamo condividere i luoghi che ci hanno ispirato e che amiamo: abbiamo perciò creato alcune liste con consigli e suggerimenti che spaziano dal cibo, alla moda, al design e al lifestyle. Vi portiamo in giro per Milano, la nostra città, e vi sveliamo alcuni indirizzi per noi imperdibili. C’è poi una lista dedicata a New York, inesauribile fonte di idee e di ispirazione. E ancora, altre tappe si aggiungeranno al nostro viaggio: presto vi racconteremo i nostri top picks a Londra e Parigi, e molti altri consigli.

Ma ci sono anche vere e proprie guide che si basano sui contributi di visitatori e consumatori. Presto, infatti, arriverà in Italia la guida Zagat: molto famosa negli Stati Uniti, dove viene pubblicata da 30 anni, è totalmente costruita “dal basso”, ovvero dalle opinioni e dai voti delle persone che vogliono condividere la loro esperienza.

Grazie all’integrazione con Google+, da qualche tempo tutti possono contribuire alle sue edizioni. Proprio in questi giorni si sta svolgendo il primo Google+ Zagat Survey che riguarda i ristoranti Milano: ci siamo anche noi, con tutti i nostri store. Se non lo avete fatto, vi invitiamo a votarci!

Siamo curiosi di leggere tutti i vostri suggerimenti e le vostre recensioni per scoprire che cos’è, per voi, California Bakery.

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*