Social Cooking by California Bakery

La felicità semplice di un dolce condiviso: il racconto del Social Cooking (e appuntamento in autunno)

9 giugno 2014 Cooking Lab

Milano, sabato pomeriggio, esterno giorno: una piccola comitiva a piedi sfila per una strada del quartiere Lambrate, trasportando con cautela dodici torte appena sfornate che con il loro profumo catturano l’attenzione, e strappano un sorriso, ai passanti.
Questo e molto altro è stato il Social Cooking, primo laboratorio di cucina Social, gratuito e condiviso, pensato come attività divertente e aggregativa in cui la cucina diviene lo strumento per una nuova socialità da ritrovare.

Per tutto il mese di maggio con il team del Cooking Lab abbiamo visitato case e cortili milanesi: in occasione di Expo in Città, abbiamo riunito volenterosi gruppi di vicini, che grazie a noi hanno imparato una ricetta della pasticceria tradizionale americana e soprattutto hanno colto l’occasione per conoscersi meglio.

Oltre 60 le persone coinvolte nei tre appuntamenti, appartenenti a 3 Social Street e 1 Associazione di quartiere. Ma l’iniziativa ha avuto un impatto più ampio, arrivando a coinvolgere reti di quartiere e creando presupposti per nuovi scambi, online e offline.
Il primo Social Cooking si è tenuto sabato 3 maggio in un’abitazione privata, e ha coinvolto un gruppo di vicini appartenenti alle Social Street di via Morgagni e via Maiocchi; il secondo si è svolto sabato 10 maggio presso il terrazzo di un’abitazione in zona Labrate-Ventura, con un gruppo di vicini appartenenti alla Social Street Lambrate; il terzo appuntamento è stato invece presso l’Associazione MaMi – Mamme a Milano, sabato 17 maggio: hanno partecipato mamme e papà del quartiere Lambrate-Città Studi ed è stato coinvolto anche il panificio Danelli, che ha prestato i suoi forni per la cottura delle torte.

Ciò che questi numeri e dati però non possono descrivere è l’emozione, ogni volta unica e diversa, che quest’esperienza ci ha regalato. L’ospitalità festosa di chi ha prestato la propria casa, l’ironia allegra che in cucina, come nella vita, è indispensabile, e la felicità semplice di fare un dolce con le proprie mani, da condividere con le persone a cui si vuole bene: è stato gratificante regalare qualcosa di noi e del nostro mondo. Perché cucinare non è solo eseguire alla lettera le istruzioni di una ricetta, per stupire o per sfamarsi. Cucinare è soprattutto donarsi agli altri.

Noi ci siamo divertiti così tanto che abbiamo deciso di continuare quest’attività: le prossime tappe saranno in autunno, con una nuova edizione le cui date sono in via di definizione.
Nel frattempo vi raccontiamo il Social Cooking con un video, invitandovi a candidarvi per le tappe autunnali scrivendo a infocookinglab@californiabakery.it.

2 Commenti

  1. Maria Teresa scrive:

    Fantastica iniziativa! volete estendere la vostra iniziativa in una location non lontana da Milano? il lago Maggiore vi aspetta!

    15 luglio 2014 / ore 15:12
    • Redazione scrive:

      Grazie Maria Teresa!
      Per ora siamo su Milano ma ci penseremo, perché no? :)

      16 agosto 2014 / ore 15:52

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*